Desperate Technical Support

Credete forse che tutto ciò non possa davvero capitare? Allora siete degli illusi! 😀

Caso 1
Assistenza tecnica: “Che computer ha?”
Cliente: “Uno bianco…”
Assistenza tecnica: “…(Silenzio)”

Caso 2
Cliente: “Buongiorno. Non riesco a togliere il dischetto dal lettore.”
Assistenza tecnica: “Ha provato a premere il pulsante per farlo uscire?”
Cliente: “Sì, chiaro.è come se fosse incollato…”
Assistenza tecnica: “Che strano, questa cosa non mi suona bene. Aspetti che apro una scheda…”
Cliente: “No… Aspetti. Non avevo messo il dischetto! è ancora sul tavolo… Mi dispiace. Grazie.”
Assistenza tecnica: “…(Silenzio)”

Caso 3
Assistenza tecnica: “Faccia clic sull’icona ‘My Computer’ sulla sinistra dello schermo.”
Cliente: “Alla mia sinistra o alla sua?”
Assistenza tecnica: “…(Silenzio)”

Caso 4
Assistenza tecnica: “Buongiorno, in cosa posso aiutarla?”
Cliente: “Salve. Non riesco a stampare…”
Assistenza tecnica: “Per favore faccia clic su ‘Inizio’ e…”
Cliente: “Ascolti. Non inizi con tecnicismi, non sono esperta di computer. Maledetto…”
Assistenza tecnica: “…(Silenzio)”

Caso 5
Cliente: “Salve, buon pomeriggio. Non riesco a stampare. Ogni volta che ci provo scrive ‘Stampante non trovata’. Ho anche preso la stampante e l’ho collocata di fronte al monitor, ma pur avendocela davanti il computer continua a dire che non la trova.”
Assistenza tecnica: “…(Silenzio)”

Caso 6
Cliente: “Ho problemi per stampare in rosso…”
Assistenza tecnica: “Ha una stampante a colori?”
Cliente: “Aaah… Grazie!”
Assistenza tecnica: “…(Silenzio)”

Caso 7
Assistenza tecnica: “Cosa vede nel monitor in questo momento?”
Cliente: “Un orsetto che mi ha comprato il mio ragazzo…”
Assistenza tecnica: “…(Silenzio)”

Caso 8
Assistenza tecnica: “Ora prema ‘F8’…”
Cliente: “Non funziona.”
Assistenza tecnica: “Che cosa ha fatto esattamente?”
Cliente: “Ho premuto otto volte la ‘F’ come mi ha detto, però non succede nulla!”
Assistenza tecnica: “…(Silenzio)”

Caso 9
Cliente: “La mia tastiera non funziona.”
Assistenza tecnica: “? sicuro che è collegata?”
Cliente: “Non lo so. Non arrivo a vedere dietro.”
Assistenza tecnica: “Prenda la tastiera in mano e faccia dieci passi indietro.”
Cliente: “OK.”
Assistenza tecnica: “La tastiera segue con lei?”
Cliente: “Sì.”
Assistenza tecnica: “Questo significa che la tastiera non è collegata. C’è per caso un’altra tastiera lì vicino?”
Cliente: “Sì, ce n’è un’altra qui. Cavoli… ma questa funziona!”
Assistenza tecnica: “… (Silenzio)”

Caso 10
Assistenza tecnica: “La sua password è ‘a’ minuscola di acqua, ‘V’ maiuscola di Verona, il numero ‘7’…”
Cliente: “‘7’ in maiusculo o minusculo?”
Assistenza tecnica: “… (Silenzio)”

Caso 11 – il mio preferito!
Cliente: “Non riesco a collegarmi in Internet, appare errore di chiave…”
Assistenza tecnica: “? sicura che sta utilizzazndo la chiave corretta?”
Cliente: “Sì, sono sicura. Ho visto mio marito scriverla.”
Assistenza tecnica: “Mi può dire quale era la password?”
Cliente: “Sì. Cinque asterischi…”
Assistenza tecnica: “… (Silenzio)”

Caso 12
Cliente: “Ho un problema grave. Un amico mi ha messo un salva-schermo però ogni volta che muovo il mouse sparisce!”
Assistenza tecnica: “… (Silenzio)”

____________
Fonte: Testo ricevuto via e-mail.
Tags: , , , ,

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Humor. Contrassegna il permalink.

2 risposte a Desperate Technical Support

  1. Bloglavoro ha detto:

    Dai, è l’Italia che migliora. Vogliamo dimenticarci i tempi in cui usavano il cd come poggiabicchiere e si lamentavano che improvvisamente rientrasse? 😀

    Comunque il livello italiano si constata anche chiamando il 187. Un giorno ho dovuto farlo, per quella maledizione di Alice e dopo aver reclamato per la linea assente da due giorni la prima domanda è stata se avevo attaccato la spina, la seconda “Ha acceso il computer?”. Ma chi gli telefona di solito?! 😀

  2. Poveri telefonisti e tutti quelli che hanno da fare i clienti. Ho una esperienza di 7 anni a contatto con il pubblico e devo dire che e’molto difficile qualche volta ma molto appagante le altre volte.

    In particolare e’difficile lavorare al telefono ma bisogna valutare che un barista o commesso non ha meglio da vivere.

    Ho appena letto 1 articolo sui peggiori lavori al mondo e non penso che il telefonista sia un brutto lavoro..pensate le escort con quei vecchi bavosi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...