Microsoft perde l’appello antitrust

La Corte di Primo Grado UE conferma: Microsoft ha abusato della propria posizione dominante

Sul blog di Paolo Attivissimo leggo che Microsoft perde l’appello dinanzi alla Corte di giustizia europea per l’abuso di posizione dominante (violazione dell’art. 82 del Trattato CE).

Un ostacolo in meno per convincere Microsoft a comportarsi correttamente in base alle proprie responsabilità di monopolista di fatto: la Corte di Primo Grado ha confermato pressoché integralmente i risultati dell’indagine e della sentenza antitrust UE del 2004, che accusavano Microsoft di abusare della propria posizione dominante nei sistemi operativi per creare nuovi monopoli nel settore dei server e del lettori di media, impedendo lo sviluppo della libera concorrenza.

Sinceramente immaginavo che questa pronuncia (condanna prima e conferma in appello adesso) sarebbe arrivata, era palese l’abuso della posizione dominante, o almeno lo era per me. Ma adesso ne abbiamo prova dalla Corte di giustizia e tra le righe del post di Paolo.

Ma cosa cambierà adesso? In sostanza niente, per ora, fin tanto che il processo non sarà definitivamente chiuso e quindi la sentenza passata in giudicato. Probabilmente Microsoft ricorrerà ad un ultimo appello.

Nell’immediato, per gli utenti Microsoft non cambia granché. Microsoft ha ancora due mesi di tempo per un ulteriore appello. Ma l’idea che Microsoft sia obbligata a condividere le specifiche delle tecnologie che finora ha usato per tenere fuori dal mercato i concorrenti fa già esultare, per esempio, la Free Software Foundation e gli autori di Samba (software che consente anche a sistemi non-Microsoft di condividere file e risorse con PC Windows).

Paolo sta raccogliendo materiale per un nuovo e più specifico articolo. Se vi interessa questa vicenda controllate il suo blog. E chissà a quali cavilli ricorrerà Microsoft se deciderà (e io credo di sì) di ricorrere nuovamente in appello.

* * *

AGGIORNAMENTI DEL 18/9/07

Tags: , , ,

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Informatica. Contrassegna il permalink.

4 risposte a Microsoft perde l’appello antitrust

  1. Johnny ha detto:

    bello… hanno respinto l’appello (fonte: televideo rai – 17/09/07 h. 18.00)

    Sono contento a metà: eliminare solo media player è un po poco. E Internet Explorer dove lo mettiamo?

  2. Loud ha detto:

    Johnny, immaginavo che il primo commento in questo post sarebbe stato tuo 😀

  3. Loud ha detto:

    Ah Johnny hai ragione, dalla fretta ero stato disattento; ho appena corretto il post.
    Sorry and Thanks.

  4. Pingback: pligg.com

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...