Vittorio Sgarbi offende Alessandra Mussolini davanti agli occhi degli spettatori

Un amico ieri mi accennava al fatto; su Matrix ne ho preso visione e l’ho messo sul mio blog perché sono allibito per quanto accaduto.
Persone della televisione che sono i primi a non sapersi “comportare” in modo consono allo spettacolo. Un Assessore alla Cultura (al Comune di Milano, nominato da Letizia Moratti) il cui comportamento è stato di tutt’altro curriculum

Scusatemi, ma è vergognoso. Sentire le parole “fascista” e “zoccola” (chiedo scusa della mancata censura da parte mia) ad una persona è vergognoso. E poi, a una donna bella come la Mussolini (ammetterete che non è male!).
Non si può insultare così qualcuno. E, soprattutto, non mentre chissà quanti spettatori assistono!!!
Comportamento deplorevole, spero vengano presi dei provvedimenti.E così mi si conferma l’importanza di cambiare organico nelle nostre reti televisive

Tags: , , , , ,

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Attualità. Contrassegna il permalink.

9 risposte a Vittorio Sgarbi offende Alessandra Mussolini davanti agli occhi degli spettatori

  1. Johnny ha detto:

    in quanto “amico che ti ha accennato il fatto” mi sento di condividere le tue parole.

  2. alby ha detto:

    ciao volevo segnalarti questo community blog sul citizen journalism (si possono pubblicare articoli senza alcuna registrazione):
    http://www.Lamianotizia.com
    Facci un salto se ti va e magari pubblica pure qualche tuo post (anche commenti), tanto puoi anche linkare il tuo blog.
    A presto!

  3. fatalilla ha detto:

    sprecare tempo ed energia per questa cosa mi sembra assurdo son due persone spregevoli dal punto di vista del rispetto per il prossimo….basta ricordare come la mussolini si è rapportata con Luxuria..come si è comportata in quell’occasione è ancora più grave per me. Sgarbi e Mussolini sono due persone/maschere che recitano a soggetto
    metterle insieme in un aqualsiasi trasmissione è perchè si cerca la rissa……questo credo sia il vero problema…..

  4. Dani ha detto:

    io ho guardato volutamente quella puntata di “la pupa e il secchione” per vedere in diretta la lite (studio aperto- telegiornale di italia 1- aveva mandato in onda una parte della lite il mezzogiorno dello stesso giorno).
    io credo che Sgarbi si sia fatto compatire come in altre occasioni in cui ha picchiato altre persone, anche se questo non toglie che sia un uomo di grande cultura (attenzione!! cultura non è intelligenza, cultura non è educazione, cultura non è rispetto, ecc…).
    però mi viene un dubbio!
    dato che la puntata era registrata e il tg della stessa rete ha mandato in onda la discussione il mezzogiorno prima e non quello dopo, non è che sia stato fatto tutto appositamente per catturare l’attenzione sul programma e aumentare l’audience????
    non lo so… rilancio a voi il mio dilemma…
    ciao a tutti!

  5. Loud ha detto:

    @JohnnY: 🙂 ci siamo già detti tutto in chat

    @alby: grazie, ho già portato un commento e credo che scriverò anche lì. Mi piace il sito. Vederemo.

    @fatalilla: in effetti il caso Mussolini/Vladimir è stato anch’esso vergognoso. Questa vicenda mi è sembrata peggiore per i toni tanto accesi, ma anche l’offesa a Vladimir è stata vergognosa. E la tv stessa lo è quando manda in onda certa roba…

    @Dani: in effetti la questione audience potrebbe valere, chissà. O forse l’hanno mandata in onda per correttezza visto che ormai era registrata, ma penso che abbiamo valutato anche l’aspetto audience. Lo credo fortemente.
    Ottima l’osservazione sul concetto di cultura che non vuol dire intelligenda o eduzione…

    Ciao a tutti.
    Luca

  6. Porcelain ha detto:

    Partiamo da una cosa: io odio le persone che urlano, invece di discutere!
    A volte evito di intervenire in una discussione se dall’altra parte c’è una di queste persone, che non vuole ascoltare le tue ragioni ma solo urlare le sue: a Napoli c’è un detto “A lavà ‘a capa all’asino se perde ‘o tiempo e ‘o ssapone!” (“A lavar la testa all’asino si perde il tempo ed il sapone”, per chi non capisce).

    Data questa premessa capirete che non sopporto nessuno dei “personaggi” che ha dato vita a questo spettacolo, che ricorda vagamente il teatrino dei pupi siciliani!
    Sgarbi lo stimo per la sua cultura in materia d’arte, ma (come diceva giustamente Dani) cultura non è sinonimo di educazione, buone maniere, intelligenza e quanto altro lui ha dimostrato (ancora una volta di non avere).
    La Mussolini non riesco a stimarla per alcun motivo, forse solo per la splendida zia che si ritrova…

    Quindi condanno totalmente l’accaduto!!
    Però vorrei spezzare una lancia in favore di Sgarbi: e credetemi, lo faccio a malincuore!! Ecco cosa mi sento di dire a sua (parziale) discolpa:

    1) l’Italia intera sa come è fatto Sgarbi e mi sembra stupido stuzzicarlo. Personalmente se avessi a che fare con lui (e con persone come lui) eviterei di arrivare al punto di farlo sbraitare, perché a quel punto lui non trasmette più nulla di positivo ed io non posso farlo a lui! Nella vita bisogna saper trattare anche con persone come lui…

    2) guardando la scena pare che sia la Mussolini ad oltrepassare il limite per prima. Ad un certo punto, quando sembrano ancora scherzare, lei gli tappa la bocca e gli fa cadere gli occhiali. Non so voi, ma io con una persona che non conosco a fondo non farei mai una cosa del genere, soprattutto se sapessi il suo carattere… E poi un gesto del genere è odioso e nessuno mai deve azzardarsi a farlo!

    Lo ripeto: non voglio giustificare la reazione di Sgarbi!!! Lungi da me farlo!! Chi mi conosce, sa che sono tra le persone più pacifiche al mondo e reazioni del genere non le concepisco e non le sopporto affatto!
    Volevo solo dire che la Mussolini ha voluto mettere la mano sul fuoco, e poi non deve lamentarsi se ne è rimasta scottata…

    Concludo dicendo: che bel momento di televisione che ci hanno regalato…. (se non si capisce, sono ironico! 😉 )

    Ciao,
    Porcelain!

    PS: Luca hai visto? sono passato a trovarti!!! 🙂

  7. NiKneT ha detto:

    Caro Luca, in linea di massima concordo con quanto da te detto riguardo agli episodi di maleducazione senza confini che si possono vedere in tv.
    Ho, però un paio di osservazioni a tal proposito
    1) il programma è registrato e si poteva non farne un caso mediatico.. censurando tutto (pare, inoltre, che la lite all’inizio dovesse essere mezza pilotata)
    2) la Mussolini è , a tutti gli effetti, una fascista e non si vergogna a dirlo… lontano dalle telecamere
    3) Sgarbi è fatto così e gli autori secondo me sapevano benissimo (visti i picchi di audience) a quello che stavano andando incontro scritturandolo nel programma!

    Ciao ciao

  8. Lameduck ha detto:

    La prossima volta Sgarbi rischia il T.S.O. (trattamento sanitario obbligatorio).
    ciao

  9. Johnny ha detto:

    🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...