La giustizia potrebbe perdere un braccio

Se avessimo diversi processi alle spalle che continuano ad incombere sul nostro presente e futuro, forse anche noi proporremmo la stessa riforma che il governo spinge in questi giorni oltre le porte del Parlamento italiano, prima che scada la legislatura. Sì, perché voler modificare i cardini del sistema giudiziario a discapito della giustizia deve avere alla base motivi del genere.

Così nei processi saremo prosciolti definitivamente in primo grado senza rischio di essere ancora indagati in caso di errore del giudice. Oppure, se saremo potenti, potremo riuscire – chissà – a corrompere qualche magistrato e avere la sentenza di innocenza, sapendo che non saremo ulteriormente indagati e l’esito non potrà cambiare alla luce della corruzione.Insomma, la giustizia verrebbe amputata di un braccio.

Advertisements
Questa voce è stata pubblicata in Diritto. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...